Servizi alle famiglie

Casa Valeria

Al ritorno dal nostro ricovero in ospedale, nostro figlio ha esclamato: "Che bello essere a casa!". Queste parole sono state la conferma migliore che ciò che fate per le famiglie che vengono da lontano è semplicemente meraviglioso!

Mamma e papà di Pino

Concessa in gestione gratuitamente all'associazione UGI Novara, Casa Valeria viene utilizzata come foresteria di accoglienza per nuclei familiari composti al massimo da quattro persone, con bambini in cura presso l'Ospedale Maggiore della Carità di Novara.
Questo bilocale consente alla famiglia di vivere un periodo di malattia in un ambiente curato, intimo ed accogliente.

Casa Valeria si trova a Novara in C.so Torino n. 1 a soli dieci minuti a piedi dall'ospedale.

Per maggiori informazioni contatta la Responsabile di Casa Valeria

Documenti utili

Accoglienza

I Volontari UGI si occupano di accogliere le famiglie sin dal momento della diagnosi, illustrando tutti i servizi presenti in ospedale e quelli offerti dall'Associazione.
Essi favoriscono la comunicazione fra le famiglie e l'equipe curante e fungono da guida per chi ha scoperto all'improvviso la malattia di un proprio figlio.

Assistenza psicologica

Qualora ve ne fosse la necessità, l'Associazione UGI si mette a disposizione per indirizzare le famiglie verso alcune figure dell'Ospedale Maggiore della Carità di Novara come quelle dell'assistente sociale, della mediatrice linguistica e della psicologa. Esse, in stretta collaborazione con i volontari, forniscono un valido aiuto nella gestione di problematiche legate alla malattia, alla comunicazione e all'orientamento in reparto.

Assistenza economica

Alcune nostre famiglie si trovano ad affrontare la malattia del figlio in condizioni di grave disagio economico. Il Consiglio Direttivo, dopo aver considerato il caso e qualora non siano già attive altre forme di sostegno da parte di enti o privati, può decidere di erogare contributi principalmente per:

  • Sussidi mensili temporanei in relazione alla malattia;
  • Rimborso spese farmaci e materiale sanitario;
  • Acquisto generi alimentari e abbigliamento;
  • Spese per i trasporti;
  • Alloggio (se non ospitati presso Casa Valeria).

Contattando la Responsabile delle Famiglie si possono portare all'attenzione del Comitato di Assistenza eventuali situazioni di maggior disagio. Sarà cura del Comitato vagliare le richieste, valutando le aree di intervento e la consistenza degli aiuti al fine di venire in contro alle emergenze ed affrontare le problematiche derivanti dalle situazioni più bisognose.